Home Calcio Juve atletico 2-2. Nel Finale prodezza di Cristiano ronaldo “paura eh?”
Juve atletico 2-2. Nel Finale prodezza di Cristiano ronaldo “paura eh?”

La Juve si ripresenta al Wanda Metropolitano 6 mesi dopo il 3 a 0 degli ottavi di finale, tante le differenze in casa bianco-nera e bianco-rossa, una su tutte l’assenza del francese Griezman.

la partita

La partita è equilibrata per tutto il primo tempo, entrambe le due formazioni hanno avuto le loro occasioni nei primi 45 minuti di gioco. I vari Higuain e Joao Felix si fanno sentire da entrambe le parti sfiorando il goal. La svolta arriva nel secondo tempo quando al 48′ Cuadrado allunga la zampata e segna il goal dell’ 1 a 0, un fantastico tiro a giro che si posa in rete alle spalle di Oblac.

Passano nemmeno 20 minuti e la Juve raddoppia con un goal di testa di Matuidi, che servito al bacio dal un cross di Alex Sandro infila per la seconda volta il portiere dei Colchoneros.

Fiammata atletico

Le squadre di Simeone, si sà, non sono certo avvezze a mollare e dopo nemmeno 5 minuti dallo 0 a 2, sfruttando la loro forza sui calci piazzati segnano con Savic l’1 a 2 che ridà le speranze agli spagnoli che completano poi l’opera pareggiando al 90′, sempre da palla inattiva, con un goal di Herrera, riportando il risultato in parità.

Nel finale Cristiano Ronaldo si mette in mostra e va a pochi millimetri dal segnare il goal del 3 a 2, con una prodezza il campione dribla 3 avversasi e scaglia una diagonale pazzesca verso la porta degli avversari che però non entra in rete.

Cr7 poi si è girato verso i tifosi bianco-rossi e si è rivolto a loro con un eloquente gesto della mano.

PAURA EH…

Immagine di copertina da Juvenews.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.