Home Calcio La juve parte male, ma che rimonta!
La juve parte male, ma che rimonta!

La Juve non ripete lo strapotere come contro il Bayer ma va sotto con la Lokomotiv Mosca, poi la ribalta con un super finale (2-1).

PRIMO TEMPO

Nel primo tempo le occasioni della Juventus sono tante, ma nessuna viene sfruttata a dovere: Cuadrado offre ottimi palloni fin da inizio partita, Ronaldo prova l’imbucata al 25′ ma aggancia male e non trova la porta.

Al 29′ su punizione anche Bonucci manca la palla di un soffio per portare la Juve in vantaggio. Neanche il tempo di rammaricarsi per l’occasione mancata che arriva subito la risposta dei russi: su rinvio di Guilherme si apre la strada per la ripartenza di Miranchuk che insacca la palla in rete dopo la respinta di Szczesny sul tiro di Joao Mario.

Lo stadio si gela, la juve è sotto dopo 30′ di gioco e la rimonta si fa dura perchè ora il Lokomotiv è completamente a difesa della propria porta.

SECONDO TEMPO

Nel secondo tempo scende in campo una Juventus con un atteggiamento completamente diverso. Con l’inserimento dalla panchina di Higuain e Rabiot la squadra è più aggressiva e crea più occasioni. Higuain ci prova al 64′ con una splendida girata ma la palla esce di poco.

Passano 5 min e Dybala piazza un sinistro imprendibile alle spalle del portiere del Lokomotiv, è 1-1 e la Juve è viva e ha fame di vittoria, tanto che non passano nemmeno 5′ che arriva il raddoppio del giocatore argentino sulla ribattuta del portiere sul tiro di Alex Sandro.

Standing Ovation per Dybala che viene richiamato in panchina al posto di Bernardeschi.
Una partita con alti e bassi che alla fine volge a favore della Juve, che si trova così in testa alla classifica del girone con alle spalle dell’Athletico Madrid.Paragrafo

Immagini da tuttosport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.