Home Calcio Serie a unita contro il razzismo
Serie a unita contro il razzismo

Gli episodi di razzismo, delle ultime settimane, sui campi di Serie A e leghe minori hanno spinto le squadre del massimo campionato di calcio a scrivere una lettera e a promuovere una campagna contro la piaga del razzismo.

Un gesto quanto meno doveroso, per cercare di ridare i giusti valori a uno sport dove, cellule estremiste e malavitose hanno trovato spazio per i loro affari e i loro gesti.

Ecco un estratto della lettera:

“Dobbiamo riconoscere che abbiamo un serio problema con il razzismo negli stadi italiani e che non l’abbiamo combattuto a sufficienza nel corso di questi anni. Anche in questa stagione, le immagini del nostro calcio, in cui alcuni giocatori sono stati vittime di insulti razzisti, hanno fatto il giro del mondo, scatenando ovunque dibattito.

È motivo di frustrazione e vergogna per tutti noi.”

“Noi, i club che sottoscrivono questa lettera, siamo uniti dal desiderio di seri cambiamenti e la Lega Serie A ha dichiarato la sua intenzione di guidare questo percorso attraverso una solida e completa politica anti-razzismo in Serie A, con nuove leggi e regolamenti più severi, assieme a un piano di sensibilizzazione mirato per tutti coloro che sono coinvolti in questo sport riguardo al flagello del razzismo.

Non abbiamo più tempo da perdere.”

Atalanta, Bologna, Brescia, Cagliari, Fiorentina, Genoa, Hellas Verona, Internazionale, Juventus, Lazio, Lecce, Milan, Napoli, Parma, Roma, Sampdoria, Sassuolo, SPAL, Torino, Udinese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.